Category Archives: Notizie Serie A

Al via la preparazione per il Qualifying Round: giovedì 26 la conferenza stampa di presentazione del torneo

Pub:Tue, 24 Sep 2019 11:15:33 +0200

Le ragazze di Enrico Sbardella si sono ritrovate a Tirrenia per iniziare il raduno. L’esordio nella manifestazione il 2 ottobre a Siena, contro l’Estonia…

Comincia dalla Toscana il percorso della Nazionale femminile Under 19 nei campionati continentali di categoria: un tragitto che il tecnico Enrico Sbardella spera possa portare le proprie ragazze fino in Georgia, dove il prossimo luglio si disputeranno le fasi finali degli Europei. Ma nel mezzo non sono pochi gli ostacoli da superare, a cominciare dal Qualifying Round – ovvero il primo turno della competizione – che vedrà le Azzurrine opporsi alle pari età di Estonia, Russia e Slovenia, con l’obiettivo di chiudere tra le prime due squadre del girone e raggiungere così l’Élite Round (il secondo step della manifestazione) che si svolgerà in primavera. A quel punto l’Italia sarebbe inserita in un nuovo raggruppamento a quattro squadre e solo la prima del girone potrà staccare il pass per la Georgia.

Un passo alla volta. Concentrate su questo primo turno, le Azzurrine si sono ritrovate oggi al Centro di Preparazione Olimpica di Tirrenia per cominciare la loro preparazione. Poi, lunedì prossimo 30 settembre, lo spostamento a Chianciano Terme – la base operativa di tutta la manifestazione, dove alloggiano tutte e quattro le Nazionali – e il primo appuntamento ufficiale previsto per mercoledì 2 ottobre, quando l’Italia farà il suo esordio nella competizione allo stadio Artemio Franchi di Siena contro l’Estonia (calcio d’inizio ore 15).

Le ragazze di Sbardella disputeranno tutti e tre i loro incontri a Siena (mercoledì 2, sabato 5 e martedì 8 ottobre, sempre alle ore 15), mentre le altre gare del raggruppamento si svolgeranno allo Stadio Comunale Santi Tiezzi di Cortona.

Giovedì 26 settembre alle ore 12,30, nella sede della Regione Toscana (Via Cavour 4, Firenze – Sala Barile) si terrà la conferenza stampa di presentazione del Qualifying Round: oltre al tecnico Enrico Sbardella e alle azzurrine Sofia Colombo e Azzurra Corazzi, saranno presenti il presidente del Consiglio regionale della Toscana, Eugenio Giani; il presidente del Comitato Regionale Toscana della LND, Paolo Mangini, e i rappresentanti dei Comuni e delle società coinvolte nell’organizzazione del torneo.

 

L’elenco delle convocate

Portieri: Beatrice Beretta (Juventus), Camilla Forcinella (Hellas Verona Women), Valentina Soggiu (Juventus);
Difensori: Paola Boglioni (Empoli Ladies), Margherita Brscic (Juventus), Heden Corrado (AS Roma), Michela Giordano (Juventus), Sara Novelli (Sassuolo), Francesca Quazzico (Inter), Chiara Ripamonti (Fiorentina Women’s), Martina Zanoli (Orobica Bergamo);
Centrocampiste: Anna Catelli (FC Inter), Sofia Colombo (FC Inter), Azzurra Corazzi (Fiorentina Women’s), Caterina Fracaros (FC Inter), Lucia Pastrenge (FC Inter), Ludovica Silvioni (Juventus), Silvia Zanni (Sassuolo);
Attaccanti: Federica Anghilleri (Empoli Ladies), Melissa Bellucci (Juventus), Asia Bragonzi (Juventus), Teresa Fracas (Sassuolo), Eleonora Galli (FC Inter), Serena Landa (Roma Calcio Femminile).

Staff – Allenatore: Enrico Maria Sbardella; Capo delegazione: Patrizia Recandio; Vice allenatore: Elena Proserpio Marchetti; Segretario: Maurizia De Micheli; Preparatore atletico: Adalberto Zamuner; Preparatore dei portieri: Davide Quironi; Match analyst: Simone Contran; Nutrizionista: Alessio Colli; Fisioterapista: Camillo Piastra; Tutor: Monica Tamburri e Alessandro Milani.

 

Lunedì 30 settembre il tecnico Sbardella comunicherà ufficialmente l’elenco delle 20 ragazze che prenderanno parte al torneo

 

Il calendario del Gruppo 8

Prima giornata (2 ottobre)
ITALIA-Estonia (Ore 15 – Stadio ‘Artemio Franchi’ di Siena)
Slovenia-Russia (Ore 11- Stadio Comunale ‘Santi Tiezzi’ di Cortona)

Seconda giornata (5 ottobre)

ITALIA-Slovenia (Ore 15 – Stadio ‘Artemio Franchi’ di Siena)
Russia-Estonia (Ore 12 – Stadio Comunale ‘Santi Tiezzi’ di Cortona)

Terza giornata (8 ottobre)

ITALIA-Russia (Ore 15 – Stadio ‘Artemio Franchi’ di Siena)
Slovenia-Estonia (Ore 15 – Stadio Comunale ‘Santi Tiezzi’ di Cortona)

*si qualificano alla Fase élite le prime due classificate di ogni girone e le quattro migliori terze

Italfutsal rimontata e battuta: la Croazia vince 5-4 a Padova, domani si replica a Maser

Pub:Mon, 23 Sep 2019 22:57:49 +0200

Gli Azzurri giocano 30' perfetti, salgono 4-2 grazie alla doppietta di Merlim, ma subiscono il ritorno croato…

Primo tempo di grande equilibrio alla Kioene Arena di Padova. Italia e Croazia si sfidano a viso aperto, senza lesinare l’impegno. Come si poteva facilmente prevedere, la grande fisicità dei croati costringe gli Azzurri a una partita di lotta. Il primo squillo è dell’Italia, con Merlim che si accentra sul destro e calcia di poco alto. Ci provano anche Canal e De Oliveira, ma senza grossa precisione. Entra in partita Michele Miarelli: il portiere del Pesaro chiude alla grande su Novak e tiene involata la porta. Nulla può, però, al sedicesimo, quando Jelovcic trasforma il rigore nato dalla trattenuta di Azzoni su Postruzin. La reazione italiana è immediata: ripartenza di Cesaroni e palla sotto al ‘sette’ per l’1-1 dopo appena 50”. Nei restanti quattro minuti un palo scheggiato da Postruzin, un’occasione per Ercolessi e una parata di Miarelli su Novak: all’intervallo è 1-1.

Nella ripresa succede tutto all’inizio e alla fine. Al secondo minuto Peric riporta avanti la Croazia, ma Merlim non si fa pregare e dopo appena quindici secondi impatta di nuovo facendo 2-2. Il mago dello Sporting Lisbona è infallibile e al terzo minuto segna il primo sorpasso azzurro: Italia avanti 3-2. La squadra di Musti sembra aver in mano la partita, soprattutto quando al decimo Marcelinho non si fa pregare portando l’Italfutsal al massimo vantaggio. Sopra di due reti Ercolessi e compagni provano a gestire, sfiorando il 5-2 con un palo di Cavinato, ma la Croazia non molla. Negli ultimi tre minuti la pressione si fa insostenibile: Jelovcic accorcia le distanze, Duras fa 4-4 col portiere di movimento a soli settanta secondi dalla fine. Il pari è una mazzata per gli Azzurri, che incassano anche il sorpasso ospite, con Peric che completa la rimonta, il 5-4 conclusivo quando il cronometro segna 18” alla sirena.

Domani si torna in campo, con Italia e Croazia che si sfideranno alle 20.30 (diretta streaming sul sito FIGC) al Pala Maser di Maser (TV). “Abbiamo retto bene per trenta minuti, ma siamo calati nel momento decisivo della partita – commenta il Ct Alessio Musti -. Fa comunque parte del nostro percorso di crescita: dispiace per il risultato perché siamo anche andati vicini al 5-2, ma domani proveremo a rifarci”.

ITALIA-CROAZIA 4-5 (1-1 p.t.)

ITALIA: Miarelli, Ercolessi, Azzoni, Merlim, De Luca, Ugherani, Marcelinho, De Oliveira, Canal, Fusari, Cavinato, Cesaroni, Musumeci, Molitierno. C.T. Alessio Musti
CROAZIA: Baskovic, Kanjuh, Jurlina, Jelovcic, Peric, Jelavic, Kazazic, Duras, Martinac, Novak, J. Suton, Postruzin, L. Suton, Horvat, Luketin. C.T. Mato Stankovic
MARCATORI: 14’33” p.t. rig. Jelovcic (C), 15’29” Cesaroni (I), 1’14” s.t. Peric (C), 1’29” Merlim (I), 3’12” Merlim (I), 9’49” Marcelinho (I), 16’49” Jelovcic (C), 18’51” Duras (C), 19’42” Peric (C)
AMMONITI: Azzoni (I), Kazazic (C), Fusari (I), De Oliveira (I)
ARBITRI: Federico Beggio (Padova), Michele Ronca (Rovigo), Alberto Volpato (Castelfranco Veneto) CRONO: Daniel Fior (Castelfranco Veneto)

E’ un’Italia travolgente, cinque gol alla Serbia nella prima amichevole stagionale

Pub:Mon, 23 Sep 2019 20:50:00 +0200

A Foligno le Azzurrine vincono 5-1 con la doppietta di Beccari e i gol di Pavan, Berti e Arcangeli…

E’ iniziata con una bella vittoria la stagione della Nazionale Under 17 Femminile, che ha battuto 5-1 la Serbia nella prima delle due amichevoli disputata oggi pomeriggio allo stadio ‘Enzo Blasone’ di Foligno. Sotto una pioggia copiosa, le Azzurrine hanno subito sbloccato il risultato con la rete realizzata al 1’ dalla centrocampista dell’Inter classe 2004 Matilde Pavan per poi dilagare nella ripresa grazie ai gol di tre ragazze della Juventus: al 54’ Ilaria Berti ha raddoppiato, poi Chiara Beccari ha realizzato la doppietta che ha di fatto chiuso la partita (57’ e 62’) e al 65’ Nicole Arcangeli ha trasformato il rigore del 5-0, prima che Dervisi a tre minuti dallo scadere fissasse il risultato sul 5-1.


“Sono soddisfatta – le parole del tecnico Nazzarena Grilli – questo è un gruppo completamente nuovo, con tre sole ragazze che già c’erano l’anno scorso (Battistini, Severini e Berti, ndr) e cinque/sei sotto età del 2004. Si sono viste delle buone cose, soprattutto nel secondo tempo la squadra ha fatto delle azioni di pregevole fattura. Ho ricevuto delle indicazioni positive, mercoledì proveremo altro con l’obiettivo di farci trovare pronti alla prima fase delle qualificazioni europee, dove ci aspetta un girone ostico”.

La seconda amichevole tra Italia e Serbia è in programma mercoledì alle 17 allo stadio ‘Carlo Degli Esposti’ di Bastia Umbra, un altro test utile ad un mese dalle gare della prima fase delle qualificazioni europee che vedranno le Azzurrine di scena in Scozia dal 14 al 20 ottobre in un girone con la nazionale padrone di casa, il Montenegro e l’Irlanda del Nord.

Gli Azzurrini vanno a far visita alla Svizzera, debutto in panchina per Bernardo Corradi

Pub:Mon, 23 Sep 2019 15:08:45 +0200

Il tecnico esordirà domani alle 18.30 allo Stadio Comunale di Ascona (Losone). Il secondo test è in programma giovedì alle 11…

La Nazionale Under 16 è arrivata nella tarda serata di ieri in Svizzera e nel pomeriggio sosterrà l’allenamento di rifinitura in vista della prima delle due amichevoli con i padroni di casa, in programma domani alle 18.30 allo Stadio Comunale di Ascona (Losone).

Il primo test con i pari età elvetici (la seconda amichevole si giocherà giovedì alle 11 nello stesso stadio) vedrà il debutto sulla panchina degli Azzurrini di Bernardo Corradi, che per le prime due uscite stagionali ha convocato 22 calciatori classe 2002.

L’elenco dei convocati

Portieri: Bryan Bonucci (Inter), Tommaso Bertini (Atalanta);
Difensori: Mattia Motolese (Bologna), Filippo Bedini (Lazio), Gabriele Cagia (Genoa), Matteo Pellegrini (Roma), Joseph Mustapha Abdalla (Spal), Etienne Marius Catena (Roma), Iacopo Regonesi (Atalanta), Alessandro Renzi (Empoli);
Centrocampisti: Riccardo Pagano (Roma), Tommaso Maressa (Juventus), Nicolò Biral (Atalanta), Giacomo Faticanti (Roma), Andrea Palella (Genoa), Cher Ndour (Atalanta), Gabriele Alesi (Milan), Federico Accornero (Genoa);
Attaccanti: Tommaso Mancini (Vicenza Virtus), Nicolò Turco (Juventus), Samuele Vignato (Chievo Verona), Leonardo Rossi (Milan).

Staff – Allenatore: Bernardo Corradi. Assistente allenatore: Domenico Cei; Segretario: Alessandro Lulli; Preparatore atletico: Luca Coppari; Preparatore dei portieri: Graziano Vinti; Medico: Edoardo Gaj; Fisioterapista: Marco Di Salvo.

Raduno a Novarello dal 30 settembre al 3 ottobre: le 17 convocate di Francesca Salvatore

Pub:Fri, 20 Sep 2019 17:47:00 +0200

Il primo titolo della storia conquistato dalle azzurre in Croazia…

La Nazionale femminile di futsal riparte dopo il successo della Futsal Week di giugno in Croazia. Il Ct Francesca Salvatore ha convocato 17 giocatrici per il raduno che si terrà al centro sportivo “Novarello – Villaggio Azzurro” di Granozzo con Monticello, alle porte di Novara, dal 30 settembre al 3 ottobre prossimi. Le azzurre si sottoporranno a un ciclo di doppie sedute, prima del rompete-le-righe di giovedì 3 ottobre.

Le convocate

Portieri: Ana Carolina (Montesilvano), Arianna Tirelli (S.S. Lazio), Maria Fontana Mascia (Cagliari)

Giocatrici di movimento: Cecilia Barca (S.S. Lazio), Alessia Grieco (S.S. Lazio), Arianna Pomposelli (Kick Off), Federica Belli (Montesilvano Femminile), Bruna Borges (Montesilvano Femminile), Ersilia D’Incecco (Montesilvano Femminile), Aida Xhaxho (Montesilvano Femminile), Erika Ferrara (Città di Falconara), Sofia Luciani (Città di Falconara), Ludovica Coppari (Futsal Salinis), Roberta Giuliano (Futsal Salinis), Renata Adamatti (Real Statte), Sara Boutimah (Real Statte), Nicoletta Mansueto (Real Statte)

Staff – Commissario tecnico: Francesca Salvatore; Coordinatore tecnico: Roberto Menichelli; Viceallenatore: Cinzia Benvenuti; Segretario: Fabrizio Del Principe; Preparatore atletico: Fabrizio Pallocchia; Preparatore dei portieri: Fabrizio Bombelli; Video analista: Francesco Giuzio; Medico: Giuseppe Maccauro; Fisioterapista: Francesco Marcellino

 

Doppio test in Svizzera per l’Italia di Corradi: 22 convocati, domenica raduno a Milano

Pub:Thu, 19 Sep 2019 16:54:17 +0200

Gli Azzurrini affronteranno i pari età elvetici il 24 e il 26 settembre a Losone. Prima chiamata con l’Under 16 per Motolese, Bedini, Abdalla…

Prime due amichevoli internazionali per la Nazionale Under 16 del neo tecnico Bernardo Corradi, che affronterà la Svizzera martedì 24 (ore 18.30) e giovedì 26 settembre (ore 11) a Losone, comune di circa 6.000 abitanti del Canton Ticino.

Sono 22 i calciatori classe 2004 convocati per le due sfide e quattro gli Azzurrini alla prima chiamata con l’Under 16, tutti difensori: si tratta di Mattia Motolese (Bologna), Filippo Bedini (Lazio), Joseph Mustalla Abdalla (Spal) e Alessandro Renzi (Empoli).

La Nazionale si radunerà nella serata di domenica 22 settembre a Milano per partire subito in pullman alla volta di Losone, dove lunedì 23 sosterrà due sedute di allenamento alla vigilia della prima amichevole con i pari età elvetici.

L’elenco dei convocati

Portieri: Bryan Bonucci (Inter), Tommaso Bertini (Atalanta);
Difensori: Mattia Motolese (Bologna), Filippo Bedini (Lazio), Gabriele Cagia (Genoa), Matteo Pellegrini (Roma), Joseph Mustapha Abdalla (Spal), Etienne Marius Catena (Roma), Iacopo Regonesi (Atalanta), Alessandro Renzi (Empoli);
Centrocampisti: Riccardo Pagano (Roma), Tommaso Maressa (Juventus), Nicolò Biral (Atalanta), Giacomo Faticanti (Roma), Andrea Palella (Genoa), Cher Ndour (Atalanta), Gabriele Alesi (Milan), Federico Accornero (Genoa);
Attaccanti: Tommaso Mancini (Vicenza Virtus), Nicolò Turco (Juventus), Samuele Vignato (Chievo Verona), Leonardo Rossi (Milan).

Staff – Allenatore: Bernardo Corradi. Assistente allenatore: Domenico Cei; Segretario: Alessandro Lulli; Preparatore atletico: Luca Coppari; Preparatore dei portieri: Graziano Vinti; Medico: Edoardo Gaj; Fisioterapista: Marco Di Salvo.

 

Italia-Croazia in Veneto. Alessio Musti: "Identità, cuore e sacrificio per l'Italfutsal"

Pub:Thu, 19 Sep 2019 14:23:11 +0200

Ultimi test per la Nazionale prima del Main Round di qualificazione al Mondiale che si giocherà al PalaSele di Eboli a ottobre…

Le due amichevoli con la Croazia della Nazionale italiana di futsal sono alle porte. Il commissario tecnico Alessio Musti ha diramato le convocazioni nella giornata di lunedì: confermato in gran parte il blocco che ha partecipato ai test in Romania e al triangolare di Pescara con Argentina e Bosnia, quattro le novità. La squadra si radunerà domenica a Padova, per poi giocare nei due giorni successivi.

“Il criterio delle scelte è sempre lo stesso, ovvero legato alla condizione generale – commenta il Ct – anche se la convocazione è stata più complicata delle altre volte, visto che non abbiamo potuto far conto su gare ufficiali, se non su quella di Supercoppa”. Durante il corso di queste settimane, infatti, Musti e il suo staff si sono spesi fra i raduni dei club di Serie A per valutare lo stato dei calciatori interessati: “Di questo dobbiamo ringraziare club e allenatori per la disponibilità mostrata nei nostri confronti”. Canal, Fusari, Pulvirenti e Lo Cicero – il più giovane della compagnia, lui classe 2000 – sono state le nuove scelte di Musti: tutti, chi più o chi meno hanno già vestito la maglia della Nazionale maggiore almeno in un’occasione.

Italia che a gennaio scorso ha cominciato un nuovo ciclo, trovandosi ora ad affrontare le sue sfide più delicate. Il doppio test-match con la Croazia sarà l’ultimo prima di ottobre, quando a Eboli si giocherà il Main Round di qualificazione al Mondiale: “I croati sono stati scelti per il loro livello, per misurarci con una squadra, che ad oggi, soprattutto nel recente passato, ha dimostrato di avere qualcosa in più di noi”. Se è vero, infatti, che i precedenti dicono Italia (15 vittorie, 2 pareggi, 2 sconfitte) gli ultimi due incontri, datati 2017, parlano di due ko per gli Azzurri. “Dobbiamo crescere ancora e capire il nostro status – prosegue Musti -, anche se avremo alcune insidie legate alla prima giornata di Serie A che si chiuderà sabato e al fatto di non poter avere un periodo di allenamenti per preparare le partite. Scenderemo in campo per gare di grande intensità, con giocatori nuovi e giovani, ma questo non deve essere un alibi o una scusa: con la Croazia saranno test probanti per tutti quelli che vogliono restare in questo gruppo. La maglia azzurra è un privilegio e va fatto di tutto per tenersela stretta”.

Identità, cuore e sacrificio sono infatti la chiave di questa Italfutsal: “Per ottenere grandi risultati è necessario avere un senso di appartenenza spiccato per questa maglia, tutti devono essere disponibili ad aiutare gli altri, anche i giocatori più talentuosi, mettendo a disposizione del gruppo le loro qualità – ammonisce il commissario tecnico -. Questo ha caratterizzato il nostro percorso finora e dovrà essere la nostra filosofia: aiutarsi dentro e fuori dal campo, in ogni momento delle partite, è così che va vissuta la nazionale, 365 giorni all’anno, 24 ore su 24, non solo nei gironi di raduno”.

Una squadra vicina alla sua gente, che si fa amare per lo spirito d’appartenenza: “Anche per questo è stato scelto il Veneto, terra che da sempre vive di passione per il futsal, una regione che ha grande richiamo per il calcio a 5, per numero di club e praticanti. Speriamo che il pubblico ci dia una grande spinta, li aspettiamo numerosi per tifare la nostra Italia”. Appuntamento lunedì alla Kioene Arena di Padova e martedì a Maser in provincia di Treviso, entrambe le gare inizieranno alle 20.30.

Ranking FIFA: l’Italia guadagna una posizione, scavalca la Germania e sale al 15° posto

Pub:Thu, 19 Sep 2019 11:06:34 +0200

Sempre primo il Belgio, la Francia torna seconda superando il Brasile. I maggiori progressi fatti registrare da Spagna e Olanda…

Le vittorie di settembre, conquistate dall’Italia in casa dell’Armenia e della Finlandia, consentono alla Nazionale di Roberto Mancini di guadagnare una posizione nel Ranking FIFA e di salire al 15° posto di una classifica sempre guidata dal Belgio.

Perde ancora una posizione la Germania, ora 16ª, mentre la Francia torna al secondo posto superando il Brasile (3°). Spagna e Olanda sono le Nazionali che fanno registrare i maggiori progressi, scalando rispettivamente due e tre posizioni.

Le prime 20 posizioni del Ranking FIFA

1) Belgio 1752 punti (-)
2) Francia 1725 punti (+1)
3) Brasile 1719 punti (-1)
4) Inghilterra 1662 punti (-)
5) Portogallo 1643 punti (+1)
6) Uruguay1639 punti (-1)
7) Spagna 1631 punti (+2)
8) Croazia 1625 punti (-1)
9) Colombia 1622 punti (-1)
10) Argentina 1614 punti (-)
11) Svizzera 1604 punti (-)
12) Messico 1603 punti (-)
13) Olanda 1586 punti (+3)
14) Danimarca 1584 punti (-1)
15) ITALIA 1583 punti (+1)
16) Germania 1580 punti (-1)
17) Cile 1576 punti (-3)
18) Svezia 1560 punti (-)
19) Perù 1551 punti (-)
20) Senegal 1546 punti (-)

 

Qualificazioni europee: 24 convocate per il raduno, il 2 ottobre a Siena l’esordio con l’Estonia

Pub:Tue, 17 Sep 2019 14:39:20 +0200

Il tecnico Enrico Sbardella comunicherà il 30 settembre l’elenco delle 20 convocate per la prima fase del torneo continentale…

Sei mesi fa l’unica sconfitta subita, quella con le padrone di casa dell’Inghilterra nella terza gara della Fase élite, costò alla Nazionale Under 19 Femminile il pass per la Fase finale dell’Europeo. Non bastarono alle Azzurrine le cinque vittorie conquistate nei primi cinque incontri, un percorso netto con 11 reti all’attivo e nessun gol incassato. Dopo le due sconfitte nelle prime amichevoli di inizio stagione con la Spagna, il cammino nell’Europeo dell’Under 19 ripartirà dal Centro di Preparazione Olimpica di Tirrenia, dove la Nazionale si radunerà da martedì 24 settembre per preparare l’impegno nella prima fase delle qualificazioni europee.


Sono 24 le calciatrici convocate dal tecnico Enrico Sbardella, che lunedì 30 settembre comunicherà la lista delle 20 Azzurrine che parteciperanno al torneo: l’Italia, che giocherà tutte e tre le gare allo Stadio ‘Artemio Franchi’ di Siena, esordirà mercoledì 2 ottobre con l’Estonia, sabato 5 affronterà la Slovenia e martedì 8 ottobre se la vedrà con le pari età della Russia. Si qualificheranno alla Fase élite le prime due classificate di ogni girone e le quattro migliori terze.

L’elenco delle convocate

Portieri: Beatrice Beretta (Juventus), Camilla Forcinella (Hellas Verona Women), Valentina Soggiu (Juventus);
Difensori: Paola Boglioni (Empoli Ladies), Margherita Brscic (Juventus), Heden Corrado (AS Roma), Michela Giordano (Juventus), Sara Novelli (Sassuolo), Francesca Quazzico (Inter), Chiara Ripamonti (Fiorentina Women’s), Martina Zanoli (Orobica Bergamo);
Centrocampiste: Anna Catelli (FC Inter), Sofia Colombo (FC Inter), Azzurra Corazzi (Fiorentina Women’s), Caterina Fracaros (FC Inter), Lucia Pastrenge (FC Inter), Ludovica Silvioni (Juventus), Silvia Zanni (Sassuolo);
Attaccanti: Federica Anghilleri (Empoli Ladies), Melissa Bellucci (Juventus), Asia Bragonzi (Juventus), Teresa Fracas (Sassuolo), Eleonora Galli (FC Inter), Serena Landa (Roma Calcio Femminile).

Staff – Allenatore: Enrico Maria Sbardella; Capo delegazione: Patrizia Recandio; Vice allenatore: Elena Proserpio Marchetti; Preparatore atletico: Adalberto Zamuner; Preparatore dei portieri: Davide Quironi; Match analyst: Simone Contran; Nutrizionista: Alessio Colli; Fisioterapista: Camillo Piastra; Tutor: Monica Tamburri e Alessandro Milani.

*Il calendario del Gruppo 8

Prima giornata (2 ottobre)
ITALIA-Estonia (Ore 15 – Stadio ‘Artemio Franchi’ di Siena)
Slovenia-Russia (Ore 11- Stadio Comunale ‘Santi Tiezzi’ di Cortona)

Seconda giornata (5 ottobre)

ITALIA-Slovenia (Ore 15 – Stadio ‘Artemio Franchi’ di Siena)
Russia-Estonia (Ore 12 – Stadio Comunale ‘Santi Tiezzi’ di Cortona)

Terza giornata (8 ottobre)

ITALIA-Russia (Ore 15 – Stadio ‘Artemio Franchi’ di Siena)
Slovenia-Estonia (Ore 15 – Stadio Comunale ‘Santi Tiezzi’ di Cortona)

*si qualificano alla Fase élite le prime due classificate di ogni girone e le quattro migliori terze

 

Leandri convoca 23 calciatrici per il primo raduno della stagione

Pub:Thu, 26 Sep 2019 16:13:25 +0200

Lo stage si svolgerà presso il Mancini Park Hotel di Roma dal 29 settembre al 2 ottobre. Le ragazze sono tutte in pianta stabile nei rispettivi club di…

Primo impegno stagionale per la Nazionale Under 23 Femminile. Il tecnico Jacopo Leandri ha convocato 23 calciatrici di età compresa tra i 18 e i 22 anni, che si raduneranno da domenica 29 settembre a mercoledì 2 ottobre al Mancini Park Hotel di Roma.

Tutte inserite in pianta stabile nei rispettivi club di Serie A, le ragazze sono monitorate costantemente anche dalla Ct della Nazionale maggiore Milena Bertolini, che guarda all’Under 23 come ad un prezioso bacino cui attingere per gli impegni nelle qualificazioni al prossimo Campionato Europeo.

L’elenco delle convocate

Portieri: Roberta Aprile (FC Inter), Noemi Fedele (Fiorentina Women’s), Alessia Piazza (AC Milan);
Difensori: Maria Luisa Filangeri (Sassuolo), Martina Lenzini (Sassuolo), Beatrice Merlo (FC Inter), Vanessa Panzeri (Juventus), Tecla Pettenuzzo (AS Roma), Alice Tortelli (Fiorentina Women’s), Valery Vigilucci (Fiorentina Women’s);
Centrocampiste: Arianna Caruso (Juventus), Camilla Labate (Sassuolo), Cecilia Prugna (Empoli Ladies), Valentina Puglisi (Tavagnacco), Alice Regazzoli (FC Inter), Erika Santoro (Sassuolo), Flaminia Simonetti (Empoli Ladies);
Attaccanti: Sara Baldi (Hellas Verona Women), Agnese Bonfantini (AS Roma), Sofia Cantore (Hellas Verona Women), Maria Teresa Pandini (FC Inter), Martina Piemonte (Real Betis), Elisa Polli (Tavagnacco).

Staff – Allenatore: Jacopo Leandri; Vice allenatore: Viviana Schiavi; Segretario: Alessandra Savini Nicci; Preparatore dei portieri: Mattia Volpi; Preparatore atletico: Federico Pannoncini; Medico: Pierpaolo Rota; Fisioterapista: Emanuele Provini.