Francesca Salvatore sarà osservatore per l'UEFA all'Europeo U19 maschile di Riga

Pub:Wed, 04 Sep 2019 14:45:32 +0200

Ucraina, Paesi Bassi, Croazia, Spagna, Polonia, Russia, Lettonia (ospitante) e Portogallo…

Ucraina, Paesi Bassi, Croazia, Spagna, Polonia, Russia, Lettonia (ospitante) e Portogallo. Sono queste le otto nazionali che si giocheranno il primo storico titolo continentale Under 19. L’Italia, così come accaduto in occasione dell’Europeo femminile giocatosi a Gondomar in Portogallo lo scorso febbraio, sarà rappresentata dal Ct della Nazionale femminile di futsal Francesca Salvatore: l’allenatrice abruzzese ancora una volta terrà a battesimo la competizione in qualità di osservatore, selezionata per far parte del team tecnico scelto dalla UEFA.

“Devo innanzitutto ringraziare la FIGC che mi ha permesso di poter partecipare all’Europeo Under 19 maschile. Questa opportunità mi regala grande felicità e mi inorgoglisce, perché significa che nella prima uscita come osservatrice sono riuscita a svolgere al meglio il ruolo assegnatomi”. La Salvatore assisterà all’Europeo U19 che si gioca a Riga a partire da questa domenica e che si protrarrà fino alla finale di sabato. “Sarà la prima volta che avrò un contatto diretto con l’ambito maschile sotto il profilo tecnico-tattico: sono felice di essere una sorta di madrina della competizione e sento il privilegio di far parte ancora una volta di un equipe di lavoro di così alto profilo. Terrò lo zaino aperto, per riportare in Italia un bagaglio di conoscenze che possano essere poi utili alla mia attività”.

La presenza del Ct a Riga ha fatto sì che slittasse l’appuntamento con il raduno dell’Under 19 femminile di futsal: “Sicuramente ci dispiace, ma garantisco che a breve troveremo una nuova data per riunire il gruppo e far ripartire un’attività alla quale tengo particolarmente. Il movimento giovanile è la più grande risorsa che abbiamo e dobbiamo alimentarlo, dargli nuova linfa, per far crescere tutto il futsal al femminile”.