L’Italia cerca la seconda vittoria nelle qualificazioni europee. Georgia-Italia in diretta su Rai 1

Pub:Mon, 02 Sep 2019 11:56:29 +0200

Domani a Tbilisi (ore 14.15 italiane) prosegue il cammino verso EURO 2021. La Ct Bertolini: “Se sbagli l’approccio alla gara…

Ripartita da Tel Aviv con i primi tre punti del girone in tasca, la Nazionale Femminile ha raggiunto nel fine settimana Tbilisi, dove domani allo stadio ‘Mikheil Meskhi’ (ore 14.15 italiane, ingresso gratuito – diretta su Rai 1) affronterà le padrone di casa della Georgia nella seconda tappa delle qualificazioni a EURO 2021.

All’inizio del campionato mancano due settimane, le gambe delle ragazze ancora non vanno a pieni giri e la Ct Milena Bertolini sa che in questa fase della stagione per portare a casa un’altra vittoria serviranno massima concentrazione e impegno, magari evitando quel calo nel finale che ha rischiato di rimettere in discussione il risultato con Israele. Sulla carta l’Italia avrà ancora una volta dalla sua tutti i favori del pronostico contro una nazionale relegata al 112° posto del ranking mondiale e che venerdì scorso in Bosnia è stata sconfitta con un netto 7-1 dalle padrone di casa.

“Il calcio insegna che nel momento in cui sbagli l’approccio alla partita e sottovaluti l’avversario vai incontro a brutte figure”, avverte Milena Bertolini. “In Israele non mi è piaciuto l’approccio alla gara e il fatto che sia mancata quella ‘fame’ che ci ha contraddistinto in questi due anni. Ho apprezzato invece la reazione della squadra e la consapevolezza delle ragazze nei propri mezzi”.

Sarà l’allenamento di rifinitura in programma nel pomeriggio allo stadio ‘Mikheil Meskhi’ a sciogliere gli ultimi dubbi di formazione della Ct: “Dopo la partita in Israele le ragazze erano un po’ stanche, complici anche l’umidità e il viaggio per arrivare in Georgia. Ora hanno recuperato e anche chi aveva accusato un affaticamento sta meglio”. Dopo l’esordio di Arianna Caruso a Tel Aviv potrebbe trovare spazio qualche altra giovane speranza del gruppo azzurro: “Vedremo domani. Per le giovani è già molto importante essere qui, poter vedere come si lavora e quali sono gli standard della nazionale maggiore a livello fisico e mentale”.

Il programma della Nazionale

Lunedì 2 settembre
Ore 16.15 – Allenamento MD-1 c/o lo Stadio ‘Mikheil Meskhi’ (aperto ai media – primi 15’)

Martedì 3 settembre
Ore 16.15 – (ore italiane 14.15) Gara GEORGIA-ITALIA
A seguire: Attività media

Mercoledì 4 settembre
Ore 05.05 – Rientro in Italia via Monaco
Note: Israele CET+1 / Georgia CET +2