L’Italia di Nicolato riparte da Pinamonti: “Il mister fa esprimere ogni giocatore al massimo”

Pub:Wed, 04 Sep 2019 15:44:30 +0200

L’attaccante del Genoa ritrova il tecnico con cui ha raggiunto la finale dell’Europeo Under 19 e il quarto posto al Mondiale Under 20…

Si avvicina per Paolo Nicolato il giorno del debutto sulla panchina della Nazionale Under 21. Venerdì (ore 18.30 – diretta su Rai 2) allo stadio ‘Angelo Massimino’ di Catania inizierà il nuovo corso degli Azzurrini, che affronteranno in amichevole la Moldavia per fare le prove generali in vista dell’esordio nelle qualificazioni a EURO 2021 in programma martedì prossimo a Castel di Sangro con il Lussemburgo.

Per la sua prima uscita con l’Under 21 Nicolato potrà contare su un giovane talento che conosce molto bene: la scorsa estate al Mondiale Under 20 in Polonia Andrea Pinamonti era infatti il capitano della squadra allenata dal tecnico azzurro e fu lui a trascinare a suon di gol (4 in 6 gare) la nazionale in semifinale. L’anno prima, nell’Europeo Under 19 in Finlandia, l’Italia di Nicolato e Pinamonti era arrivata ad un passo dall’alzare la coppa, sconfitta 4-3 dal Portogallo in una finale pirotecnica. Adesso il tandem si ricompone in Under 21, con l’attaccante del Genoa che ha tanta voglia di mettersi in mostra dopo essere stato costretto a saltare per infortunio l’Europeo casalingo: “Mi è dispiaciuto non poter partecipare agli ultimi Europei – le parole di Pinamonti in conferenza stampa – ricomincio con grande voglia per recuperare quello che ho perso. Entro in questo gruppo con la massima umiltà, partendo da zero. Anche se molti di noi si conoscono da tempo è un gruppo nuovo e dobbiamo costruire insieme qualcosa di bello e importante. Nicolato è uno dei migliori tecnici in circolazione, non solo dal punto di vista calcistico, ma anche umano: riesce a far esprimere al massimo ogni giocatore. Il mister mi ha aiutato molto nel mio percorso di crescita”.


Già convocato lo scorso aprile da Roberto Mancini per uno stage, Pinamonti vuole restare nel radar del Ct e convincerlo a suon di gol. Il primo lo ha già messo a segno all’esordio in campionato contro la Roma, un sinistro potente e preciso da vero attaccante d’area di rigore: “Voglio migliorare lo score dei gol fatti (l’anno scorso a Frosinone ne ha segnati 5, ndr) e poter giocare con continuità in un club come il Genoa potrà essermi utile per trovare ritmo e quindi fare bene anche in azzurro”. Non mancano i punti di contatto tra il modo di intendere il calcio di Andreazzoli e quello di Nicolato: “Entrambi vogliono andare ad aggredire le squadre avversarie per riconquistare palla nella metà campo offensiva ed essere più vicini alla porta per fare gol. Trovare le stesse idee di gioco nel club e in nazionale mi avvantaggia”.

Da Kean a Scamacca, da Sottil a Tumminello, l’Under 21 può contare su un reparto offensivo di grande qualità: “È vero, ma in generale per ogni ruolo ci sono i migliori giocatori di questa generazione.  Siamo un’ottima squadra, ora dobbiamo solo integrarci in fretta perché il tempo per lavorare in nazionale è poco. Dobbiamo sfruttare bene gli allenamenti che abbiamo a disposizione per diventare una squadra compatta e unita e andare a vincere qualcosa”.

L’elenco dei convocati

Portieri: Marco Carnesecchi (Trapani), Mattia Del Favero (Piacenza), Alessandro Plizzari (Livorno);

Difensori: Claud Adjapong (Verona), Alessandro Bastoni (Inter), Raoul Bellanova (Bordeaux), Enrico Del Prato (Livorno), Matteo Gabbia (Milan), Riccardo Marchizza (Spezia), Luca Ranieri (Fiorentina), Marco Sala (Virtus Entella), Alessandro Tripaldelli (Sassuolo);

Centrocampisti: Marco Carraro (Perugia), Davide Frattesi (Empoli), Manuel Locatelli (Sassuolo), Giulio Maggiore (Spezia), Niccolò Zanellato (Crotone), Nicolò Zaniolo (Roma);

Attaccanti: Moise Kean (Everton), Andrea Pinamonti (Genoa), Gianluca Scamacca (Ascoli), Riccardo Sottil (Fiorentina), Marco Tumminello (Pescara).

Staff – Allenatore: Paolo Nicolato; Capo delegazione: Massimo Paganin; Dirigente accompagnatore: Vincenzo Marinelli; Coordinatore delle nazionali giovanili: Maurizio Viscidi; Assistente allenatore: Mirco Gasparetto; Segretario: Manfredi Martino; Preparatore atletico: Vincenzo Pincolini; Preparatore dei portieri: Gianmatteo Mareggini; Match analyst: Francesco Bordin; Medici: Angelo De Carli e Vincenzo Santoriello; Fisiologo: Cristian Osgnach; Fisioterapisti: Emiliano Bozzetti e Nicola Sanna.

Il programma della Nazionale Under 21

Mercoledì 4 settembre

Ore 10 – Allenamento presso il C.S. Torre del Grifo (chiuso)

Ore 13.15 – Incontro stampa (un giocatore) presso C.S. Torre del Grifo

Ore 17 – Allenamento presso il C.S. Torre del Grifo (aperto alla stampa i primi 15 minuti)

Giovedì 5 settembre

Ore 11 – Allenamento presso lo Stadio “Angelo Massimino” di Catania (aperto primi 15 minuti)

A seguire Conferenza stampa (tecnico) presso la Sala Stampa dello Stadio “Angelo Massimino”

Venerdì 6 settembre

Ore 10.30 – Allenamento (chiuso)

Ore 18.30 – Gara ITALIA-MOLDAVIA presso lo Stadio “Angelo Massimino” di Catania. A seguire conferenza stampa

Sabato 7 settembre

Ore 9 – Volo Catania-Roma Fiumicino e trasferimento presso lo Sport Village Hotel & Spa -Castel di Sangro AQ

Ore 13.15 – Incontro stampa (un giocatore) presso lo Sport Village Hotel & Spa

Ore 17 – Allenamento presso antistadio ““Teofilo Patini” (aperto alla stampa)

Domenica 8 settembre

Ore 10 – Allenamento presso antistadio ““Teofilo Patini” (chiuso)

Ore 17 – Allenamento presso antistadio ““Teofilo Patini” (aperto alla stampa i primi 15 minuti)

Lunedì 9 settembre

Ore 16.45 – Conferenza stampa (tecnico) presso lo Stadio “Teofilo Patini” di Castel di Sangro

Ore 17.30 – Allenamento allo stadio (aperto i primi 15 minuti)

Martedì 10 settembre

Ore 18.30 – Gara ITALIA-LUSSEMBURGO presso lo Stadio “Teofilo Patini” di Castel di Sangro. A seguire conferenza stampa post gara e scioglimento delegazione.

 

N.b. Gli orari degli allenamenti e delle conferenze stampa possono essere soggetti a variazioni