World Beach Games: semifinale al Brasile, Italia sconfitta 7-5

Pub:Tue, 15 Oct 2019 21:51:18 +0200

Gli Azzurri a caccia del terzo posto contro l’Iran. Del Mestre: “Siamo stati sfortunati. Ora medaglia a tutti i costi”. Verdeoro e Russia si contenderanno il gradino più alto del podio…

La sabbia di Katara Beach è amara per l’Italia. A Doha il Brasile conquista l’accesso alla finale dei World Beach Games 2019 battendo gli Azzurri per 7-5. Gli uomini di Emiliano Del Duca ora dovranno contendersi la medaglia di bronzo con l’Iran, nella sfida valida per il terzo e quarto posto nella competizione (calcio d’inizio domani alle 16:30, ora italiana). Il Brasile è come sempre squadra imbottita di campioni, con tanti apprezzati frequentatori del campionato italiano. La selezione verdeoro chiude il primo tempo sul 2-0, grazie alle reti di Filipe e Rodrigo. Distanza mantenuta anche nel secondo periodo, nonostante i centri di Gori e Chiavaro. Rodrigo è scatenato (3 gol) e Catarino fissa il nuovo parziale sul 4-2. Il terzo tempo è appannaggio dell’Italia con la carica dei viareggini. Ramacciotti e Gori, due volte a segno, permettono agli azzurri di restare in partita fino alla fine. Ma il gol di Lucao consente agli uomini di Da Silva Costa di mantenersi a distanza di sicurezza e di ottenere l’accesso alla finalissima di domani con la Russia. Per un confronto tra due assolute regine del Beach Soccer mondiale. Agli Azzurri resta per il momento la soddisfazione di aver perso una sola gara su quattro disputate e contro una delle nazionali più forti del pianeta.


“È stata una partita combattuta, contro la squadra più forte al mondo degli ultimi anni – ha spiegato Simone Marinai – le abbiamo tenuto testa fino all’ultimo, ma non siamo riusciti a vincere. Adesso tutti con la testa alla finale per il terzo e quarto posto di domani. Poi concentrati su Dubai e sul Mondiale, dove speriamo di poterci rifare”.

“Ci abbiamo provato fino alla fine e siamo stati anche un po’ sfortunati – il commento del portiere Simone Del Mestre – sono almeno un paio i gol presi su delle deviazioni. Sorte a parte è chiaro che contro il Brasile devi fare la partita perfetta e noi ci siamo andati vicino. L’importante era far bella figura e dimostrare di che pasta siamo fatti, anche in vista del Mondiale. Domani cercheremo a tutti i costi di portare a casa una medaglia”.

BRASILE-ITALIA 7-5 (2-0; 4-2; 1-3)
Reti: 4’pt Filipe (B), 7’pt Rodrigo (B); 1’st Gori (I); 2’st Rodrigo (B), 2’st Chiavaro (I); 6’st Rodrigo (B), 6’st Rodrigo (B), 7’st Catarino (B); 1’tt Ramacciotti (I), 2’tt Gori (I), 3’tt Lucao (B), 7’tt Gori (I)

Brasile: Mao, Rafinha, Catarino, Rodrigo, Datinha; Rafa Padilha, Antonio, Filipe, Lucao, Boquinha, Rodrigo Souto; Mauricinho; All. Da Silva Costa
Italia: Del Mestre, Marinai, Ramacciotti, Chiavaro, Gori; Carpita, Corosiniti, Zurlo, Palmacci, Percia Montani, Frainetti; All. Del Duca

Arbitri: Mammadov (AZE), Robles (MEX), Liang (CHI), Nassur (MAD)

I Gruppi
Girone A: Brasile, Svizzera, Emirati Arabi Uniti, Marcco
Girone B: Italia, Spagna, Messico, Isole Salomone
Girone C: Iran, Paraguay, Senegal, Ucraina
Girone D: Russia, Giappone, Uruguay, El Salvador

Fase a gironi
Isole Salomone-Italia 5-8
Italia-Messico 5-3
Spagna-Italia 4-5

Semifinali
ore 16:30: Iran-Russia 2-6
ore 19:30: Brasile-Italia 7-5

Finali (16 ottobre)
ore 16:30: Italia-Iran
ore 19:30: Brasile-Russia