ASSEMBLEA DI LEGA SERIE A

Si è svolta questa mattina a Milano l’Assemblea della Lega Serie A, con le Società tornate a riunirsi in presenza dopo un paio di mesi. I Club hanno inizialmente affrontato due temi che saranno discussi nel prossimo Consiglio federale del 21 dicembre, definendo la posizione che sarà assunta dai rappresentanti della Lega Serie A. Per quanto riguarda la situazione della Salernitana, le Società di A sono favorevoli a concedere ai Trustee una proroga di gestione per terminare la stagione 2021 – 2022, fermo restando la competenza dell’organo federale in materia. Con riferimento al rinvio del termine delle verifiche federali di pagamento degli emolumenti e delle imposte e contributi, al momento fissato al 16 febbraio, nell’ottica di salvaguardia della regolarità della competizione e nel rispetto delle regole stabilite a inizio stagione, la Lega Serie A non ritiene necessario alcun spostamento e/o sospensione delle scadenze in questione.
Per quanto riguarda i diritti audiovisivi nell’area Medio Oriente e Nord Africa è stato conferito un mandato all’AD De Siervo di proseguire le negoziazioni con gli intermediari interessati. Nel frattempo la Lega Serie A continuerà a trasmettere in tali territori, in modalità free e geobloccata sul proprio canale YouTube, selezionati incontri per ogni turno di Serie A TIM, le gare della Coppa Italia Frecciarossa e la Supercoppa Frecciarossa. 
La nomina del membro indipendente del Consiglio di Lega, non avendo alcuna candidatura raggiunto il necessario quorum elettivo di 11 voti, è stata rinviata alla prossima Assemblea. Nel corso della riunione sono state inoltre analizzate nel dettaglio le modifiche allo Statuto della Lega Serie A per adeguarlo ai Principi Informatori del Coni. Il tema sarà approfondito nei prossimi incontri della Lega Serie A.
Le Società hanno inoltre espresso soddisfazione per la crescita delle revenues dei diritti commerciali della Lega grazie alle nuove partnership che saranno finalizzate nel corso delle prossime settimane.
L’Assemblea ha infine approvato all’unanimità il Bilancio d’esercizio al 30 giugno 2021.

Read More