IL MILAN PASSA A BERGAMO

Partita bellissima al Gewiss Stadium, dove i rossoneri vincono 3 – 2. Ritmi alti fin da subito e fino allo scadere, nonostante le due squadre arrivassero dagli impegni di coppa. Il Milan è passato in vantaggio dopo pochi secondi con un inserimento di Calabria ben pescato da Theo Hernandez. Zapata e Zappacosta hanno l’occasione per pareggiare, ma trovano sulle loro conclusioni un ottimo Maignan. Poco prima dell’intervallo Freuler si fa rubare palla a centrocampo da Tonali, che si invola verso la porta e supera Musso in uscita. Con l’Atalanta protesa nel massimo sforzo il Milan, al 78′, con un rapido contropiede, pare mettere la parola fine sulla partita, grazie al destro di Leao che dal limite si infila sotto la traversa. I padroni di casa però non si arrendono e negli ultimi minuti mostrano l’orgoglio che li ha portati stabilmente, negli ultimi anni, nella parte alta della classifica. All’86’ Zapata segna su calcio di rigore, al 94′ Pasalic raccoglie un traversone sul secondo palo e lo deposita in rete, accendendo per qualche secondo la speranza di un’impresa che non si concretizza.

Il Milan sale a 19 punti in classifica, nell’era dei tre punti solo una volta, nel 2003/2004, era partito così bene nelle prime sette giornate. L’Atalanta resta a 11, insieme a Juventus, Lazio e Bologna. Ora la pausa per le nazionali, la Serie A TIM tornerà il 16 ottobre con Spezia – Salernitana alle ore 15. 

Clicca QUI per il match report della partita.

(Foto LaPresse)

Read More