JURIC: “TROVEREMO UN’INTER FORTE E ARRABBIATA”

Posted: Fri, 08 Nov 2019 14:59:33 +0100

Il tecnico dei gialloblù, Ivan Juric, ha parlato in conferenza stampa alla vigilia di Inter – Hellas Verona, 12ª Giornata di Andata del Campionato di Serie A TIM 2019/2020.

Sull' Inter: “Conte è un vincente. Mi aveva aperto le porte del Chelsea per seguire i suoi allenamenti: con me è stato fantastico, devo ringraziarlo. Prepara le partite con molta cura, è umile e ha le idee chiare. Ha una voglia di vincere incredibile. Credo troveremo un’Inter arrabbiata, vorranno fare il massimo“. 

Sui precedenti non favorevoli a San Siro: “Noi andiamo a Milano per cercare di giocare, come sempre, a viso aperto, dando tutto, sperando di fare una grande partita e magari di avere qualche episodio a favore. Giochiamo contro una grande squadra“. 

Sugli infortunati: “Non sappiamo ancora, sono infortuni muscolari. Miguel ha una lesione al soleo del polpaccio, che è un muscolo strano. L’infortunio di Kumbulla invece è poca cosa, ma non dobbiamo rischiare. Gunter, invece, sta bene“.

Sui singoli: “Verre con il Brescia è stato il migliore e si è creato tante ripartenze. In più sta lavorando davvero bene. Zaccagni ha qualità, sono contento di lui. Credo che giocando più vicino agli attaccanti e alla porta riesca a conservare meglio le energie per il suo spunto. Salcedo può fare tutti i ruoli lì davanti, ma devo ancora decidere chi giocherà“.

Sulla classifica: “Ogni partita è un’opportunità di fare punti. Sono sicuramente soddisfatto del rendimento“. 

(Foto Getty Images)

www.hellasverona.it