L’ATALANTA PASSA AL BENTEGODI

L’Atalanta si avvicina al Milan, distante ora solo due punti dopo il successo dei neroblù al Bentegodi. La formazione di Gasperini ha vinto 2 – 1 in rimonta, infilando la sesta vittoria consecutiva in trasferta per la prima volta nella propria storia. L’Hellas cade invece tra le mura amiche per la prima volta nella gestione Tudor (finora cinque vittorie e un pareggio) e resta fermo a centro classifica.

Vantaggio degli scaligeri col solito Simeone che al 22′, da posizione defilata, sorprende Musso. Per il centravanti argentino si tratta del gol n. 12 in stagione, mai nessun calciatore dell’Hellas Verona ne aveva realizzati più di 9 a questo punto della stagione. L’Atalanta però si riorganizza in fretta e con pazienza tesse la sua trama fino a ribaltare il match. Prima colpisce il palo con Pasalic, poi, al 37′, Miranchuk si inserisce in area e fredda Montipò da pochi passi. Nel secondo tempo arriva il secondo gol in stagione di Koopmeiners, con un tiro da fuori deviato di istinto da Tameze, a regalare i tre punti agli ospiti. Nel finale altre occasioni da gol, una per Simeone, che dalla distanza sfiora il palo alla sinistra di Musso, e una per Hateboer, sul quale si disimpegna bene il portiere ospite.

Clicca QUI per le statistiche della gara.

(Foto LaPresse)

Read More