L’ATALANTA VINCE A TORINO

L’Atalanta si conferma squadra da trasferta, dove ha colto 6 successi su 7 uscite. I bergamaschi questa sera si sono imposti 1 – 0 nello scontro diretto con la Juventus a Torino, dove non vincevano in campionato dal 1989 (stesso risultato con un gol di Caniggia). I tre punti proiettano la squadra di Gasperini in alta classifica, a pochi punti dalle prime che devono ancora scendere in campo per questa giornata.

Nel primo tempo le due formazioni stanno molto attente a non concedere occasioni, con i portieri che non corrono rischi fino alla mezz’ora, quando da un errore in uscita dei padroni di casa nasce il gol degli ospiti, con Zapata a trafiggere il portiere con un violento tiro dal limite che si infila sotto la traversa. Il colombiano, all’ottava rete in carriera contro la Juventus, allunga a 7 la striscia di gare consecutive in gol, avvicinando il suo primato in nerazzurro (10 nel 2019). Nella ripresa si alza il ritmo dell’incontro, la Juventus si avvicina al pari con Dybala (alto sulla traversa il suo tiro) e Rabiot (bella parata di Musso in tuffo), mentre l’Atalanta colpisce con Maehle l’esterno della rete. Allo scadere del recupero, su punizione dal limite, l’occasione migliore per la squadra di Allegri, con Dybala che colpisce la traversa. Arriva così la terza sconfitta casalinga per la Juventus, che solo in due occasioni nella propria storia (nel 48/49 e nel 56/57) aveva collezionato altrettanti stop nelle prime 7 partite interne.

Clicca QUI per il match report della gara.

(Foto LaPresse)

Read More