ROMA: LE PRIME PAROLE DI MKHITARYAN

Posted: Tue, 03 Sep 2019 11:16:22 +0200

Henrikh Mkhitaryan, neo acquisto della Roma, ha rilasciato la prima intervista da giocatore giallorosso, parlando dei suoi obiettivi e della sua nuova esperienza.

È una nuova opportunità, l’inizio di un nuovo capitolo della mia carriera. Farlo in questo club è fantastico. So cosa rappresenti questo club e sono certo che questa squadra può raggiungere grandi traguardi”.

Sull'interessamento della Roma: “All’inizio erano solo voci ma poi la trattativa ha iniziato a concretizzarsi. Quando ho saputo di questa possibilità, ci ho pensato e poi ho preso la decisione di venire alla Roma”. 

Sulle prime impressioni sul club: “Ancora non ho visto la città, ma so che è una città straordinaria. Conosco un po’ la storia italiana.  Il centro sportivo è fantastico, le strutture sono pensate per allenarsi duramente per poi dare il massimo in partita”.

Sulle sue esperienze in diversi paesi: “Non sarà semplice all’inizio arrivare in un paese nuovo, con una cultura diversa. È una città nuova, una squadra nuova, una nuova filosofia di gioco, nuovi compagni, un nuovo allenatore: farò del mio meglio per adattarmi velocemente e aiutare la squadra a raggiungere gli obiettivi prefissati. Sarà bello poter vivere l’esperienza del calcio italiano”. 

La Roma può contare su un esterno che ha sempre segnato molti gol in tutte le squadre in cui ha giocato: “Cerco sempre di farlo. Segnare mi fa sentire bene, penso faccia piacere a tutti segnare un gol. Ma non semplicemente segnare, anche aiutare la squadra a farlo, magari fornendo un assist. La cosa più importante è vincere la partita. È più importante vincere la partita e non segnare che segnare e non vincere la partita. Ma farò del mio meglio per segnare e al tempo stesso aiutare la squadra a vincere”. 

Sul tecnico giallorosso Paulo Fonseca: “Ancora non gli ho parlato e non conosco la sua filosofia di gioco. Penso comunque che abbia delle idee valide, che sia intelligente. È per questo motivo che è qui. Le mie aspettative sono alte, penso che possa giovare molto al club”.

Infine un messaggio per  i tifosi: “Non ho ancora conosciuto i miei compagni, ma sono sicuro che sono molto ambiziosi e sono certo che daranno il massimo. Però non possiamo dare il massimo senza i nostri tifosi. Quindi restiamo uniti per fare qualcosa di importante quest’anno”.

(Foto AS Roma)

www.asroma.com