SPINAZZOLA: “MI DISPIACE TANTO PER LA CITTÀ DI BERGAMO”

Posted: Thu, 26 Mar 2020 11:15:12 +0100

Nel giorno del suo 27° compleanno, Leonardo Spinazzola è intervenuto su Roma Radio per una breve intervista, nella quale ha rivolto un pensiero per le zone maggiormente colpite dalla diffusione del Covid-19.

“Speriamo che l’emergenza finisca presto, soprattutto al nord”, ha dichiarato il laterale giallorosso. “Mi dispiace tanto per la situazione di Bergamo, una città con cui ho un legame particolare. Penso a tutti i dottori, ai medici, agli infermieri, persone che stanno perdendo anche la vita per aiutare chi sta male. Loro sono i veri eroi perché salvano tante vite”.

Ti manca la quotidianità con i compagni?

“Mi manca tutto, in particolare gli allenamenti con i compagni. Solitamente stiamo più con loro che con le nostre famiglie. Ogni squadra è una seconda famiglia, ci passi tantissimo, ti diverti e ridi. Poi certo mi mancano anche la partita, lo stadio, i tifosi, il calore della gente. Dobbiamo avere tanta pazienza, anche perché non penso sia breve questa situazione”.

Come si festeggia un compleanno in quarantena?

“Innanzitutto con mio figlio, con lui ogni giorno è un compleanno. Ci lamentiamo sempre che non possiamo stare con i nostri figli e adesso abbiamo tutto il tempo. Mia moglie si è fatta spedire dei palloncini, tra poco li gonfiamo, mi ha detto di mettermi una camicia: cambiamo un po', altrimenti sto sempre in pantaloncini e maglietta”.

Noi a casa stiamo mangiando più del solito. Per voi calciatori è ancora più dura non sgarrare?

“Sì, è tosta, anche perché vedo mio figlio a casa che mangia sempre cioccolata e gli dico ‘Quanto sei fortunato!’. Io ho sempre fame, però mangio mandorle e altre cose che riempiono un po' lo stomaco ma hanno poco sapore”.

(Foto Getty Images)

www.asroma.com

Biglietti per le partite di calcio Italia Serie A TIM – Campionato Italiano di Calcio Serie A, Biglietti Serie A
Biglietti più richiesti per Serie A